Pezzi rotti - Cover Art

Pezzi rotti - Album

Daniele Meo

TESTI

Se sapessi quante volte ho parlato da solo
e non ho mai trovato qualcuno per me
che volesse ascoltare quello che ho da dire
e non scivolare giù
Giù in quell’altra atmosfera
dove non è sincera neanche l’aria che respiri
E ti senti un sipario
un orologio al contrario che cerca di andare su
Ma poi sei arrivata tu dentro di me
e dal fango hai fatto nascere un fiore
E ore e ore con te sto a parlare di quello che c’è
senza te non posso vivere

Non mi lasciare mai, segui quello che hai, sentiti unica
sei come musica e senso di libertà tu doni all’aria
E ho ritrovato i segni di una virtù
che ora sai non c’è più e non dimenticherò
Fuori già nevica e dentro si scalderà quando tu arriverai

Quante volte smarrito
ho sentito impaurito questo mondo venirmi su
E non ho mai parlato
avanti a un muro ho gridato senza avere risposte
Ma poi qualcosa è cambiato dentro di me
e una luce mi ha portato il tuo odore
E ore e ore con te ho provato una cosa che è semplice
e non si può descrivere

Non mi lasciare mai, segui quello che hai, sentiti unica
sei come musica e senso di libertà tu doni all’aria
E ho ritrovato i segni di una virtù
che ora sai non c’è più e non dimenticherò
Fuori già nevica e dentro si scalderà quando tu arriverai

Na na na
na na na